Sistema di protezione per i TSRM e relativa polizza assicurativa

Il sistema di protezione dei TSRM, al quale il Consiglio nazionale sta lavorando sin dal 2013, è finalizzato a creare tutte le condizioni indispensabili a un esercizio sereno della professione, sia nel pubblico che nel privato, sia per i dipendenti che per i libero professionisti.

Il sistema di protezione attivabile con la polizza assicurativa collettiva ci consentirà di presidiare in modo qualificato e globale la dimensione dell’esercizio della professione, quella delle linee guida e relative raccomandazioni, quella preventiva, nonché quella processuale, riducendo le probabilità che qualcun altro decida il nostro destino.

Come previsto dagli atti di gara, dal 1 gennaio 2018 saranno inseriti nel sistema di protezione e assicurati nell’ambito della polizza collettiva in oggetto tutti gli iscritti agli albi di quei Collegi che avranno provveduto, entro la scadenza del 31 dicembre 2017, alla delibera di adesione al sistema di protezione e al programma assicurativo.

Gli iscritti agli albi di quei Collegi che non avranno deliberato la predetta adesione entro il 31 dicembre 2017 saranno ricompresi dalla prima ricorrenza annuale successiva alla data della delibera che sarà a tal fine approvata.

La polizza assicurativa collettiva alla base del sistema di protezione rispetta i requisiti minimi deliberati dal Consiglio nazionale nel marzo 2016.

Per saperne di più leggi le FAQ e il documento e contatta il tuo Collegio professionale.

Per conoscere la decorrenza dell’adesione del tuo Ordine al sistema di protezione e relativa polizza assicurativa guarda la tabella.

16 gennaio 2018: comunicazione ai TTSSRM

Modello segnalazione sinistri

fonte: sito della Federazione Nazionale TSRM e PSTRP


Note Informative

Sistema di protezione e polizza assicurativa collettiva.




Oggetto: SPePA - recapiti e certificati in merito la copertura assicurativa.
Gentili  Iscritti,
in riferimento all’oggetto, si comunica che il broker assicurativo AON ha provveduto all’attivazione di un numero verde:

800 183 421
 
e di un indirizzo di posta elettronica
 
tsrm@aon.it
 
Entrambi dedicati ai TTSSRM iscritti nei 53 Collegi provinciali che hanno aderito al sistema di protezione e relativa polizza assicurativa a decorrere dal 1 gennaio 2018.
Questi contatti sono ora disponibili-
Si comunica, altresì, che lo stesso broker si sta attivando per l’invio dei certificati assicurativi.
Cordiali saluti.
 


 
Vedi Circolare:
circolare-3-2018-SPePA-recapiti-e-certificati.pdf
 


 
scarica dal link sottostante il tuo contratto di polizza assicurativa professionale,
valida al momento solo per i TSRM



SCARICA
http://www.tsrmrieti.it/doc/Italiana-Assicurazioni-polizza-n-2017-07-6134283(2)(1).pdf
 
_______________________________




 
Sistema di protezione per le PSTRP e relativa polizza assicurativa


 

Da oggi i professionisti iscritti agli albi dell'Ordine TSRM PSTRP che intendono farlo possono aderire al sistema di protezione della FNO e alla relativa polizza assicurativa, accedendo all'area riservata del portale.

La gara per la copertura assicurativa è stata aggiudicata il 27 giugno scorso e ora il portale è pronto per accogliere le adesioni di coloro che decideranno di farlo.

L'attività assicurata è quella prevista e disciplinata dalla normativa di riferimento, nonché quella sviluppata o resa possibile dall'introduzione e/o dallo sviluppo di nuove tecnologie e/o procedure, comprendendo le attività connesse con lo svolgimento dell’attività professionale quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, attività gestionali, di coordinamento, di ricerca scientifica, formazione, docenza, consulenza, ecc.

Qualora l'assicurato, al momento della prima richiesta scritta di risarcimento, fosse coperto individualmente anche con altra polizza assicurativa della responsabilità professionale, la garanzia oggetto di quella messa a disposizione dalla FNO opererà comunque a primo rischio.

La polizza è attiva dal 1° luglio, e il suo premio varia in funzione del massimale:

- 30 € per un massimale pari a 2.000.000,00 €;

- 34 € per un massimale pari 5.000.000,00 €.

La polizza prevede un’unica scadenza: ore 24:00 del 31 dicembre di ogni anno. Anche chi aderisce in corso d’anno avrà come scadenza il 31 dicembre dell’anno di adesione.

Il premio è dovuto per intero in quanto con l’accesso alla copertura assicurativa vengono garantite, secondo la formulazione claims made, le eventuali richieste di risarcimento relative a eventi dannosi posti in essere prima della copertura, anche oltre i 10 anni previsti dalla legge 24/2017, in quanto la polizza prevede una retroattività illimitata.

Lo stesso meccanismo si applica al caso di cessazione: acquistando la copertura assicurativa si acquisisce il diritto ad essere coperti per richieste di risarcimento ricevute dopo la cessazione definitiva dell’attività professionale, anche oltre i 10 anni previsti dalla legge 24/2017, in quanto la polizza prevede una ultrattività illimitata.

In sintesi la copertura non può essere ricondotta ai soli mesi che intercorrono tra la sua accensione e la prima scadenza annuale proprio perché estesa nel tempo illimitatamente al passato e, in caso di cessazione dell’attività, al futuro.

Unica eccezione alla regola è quella che riguarda chi si iscrive per la prima volta all’albo (neolaureati): in questo caso la copertura retroattiva (pur non essendo contrattualmente esclusa) non ha valore in quanto non c’è un’attività pregressa da coprire, e l’eventualità di attivazione di una postuma per cessazione definitiva dell’attività professionale è un evento altamente improbabile. Per queste ragioni, per i neolaureati sono previste riduzioni del premio al 50% per chi inizia nel primo semestre e al 25% per chi inizia nel secondo semestre.

Leggi il contratto 




 

 

 

Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica
e
delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione
della Provincia di Rieti
p.iva 90001780577


 
Developed by Cristian Fortuna

 

 
  Site Map