____________________________________________________________


Università degli Studi di Roma "SAPIENZA"
Corso di Laurea in "Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia"
sede distaccata della Provincia di Rieti
"Sabina Universitas"

LAUREA

Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia consegue il raggiungimento delle competenze professionali attraverso una formazione teorica e pratica tale da garantire, al termine del percorso formativo, la piena padronanza di tutte le necessarie competenze e la loro immediata spendibilità nell'ambiente di lavoro. A tal fine riveste particolarissimo rilievo l'attività formativa pratica e di tirocinio svolta sotto guida e supervisione di tutori professionali appositamente selezionati, assegnati e adeguatamente coordinati. Il laureato è abilitato a svolgere, in via autonoma o in collaborazione con altre figure sanitarie, su prescrizione medica, tutti gli interventi che richiedono l'uso di sorgenti ionizzanti, sia naturali che artificiali, di energie termiche, ultrasoniche e di risonanza magnetica, nonché gli interventi per la protezionistica fisica e dosimetria. Programma e gestisce l'erogazione di prestazioni polivalenti di sua competenza, in collaborazione diretta con il medico di riferimento, secondo Protocolli Diagnostici e Terapeutici preventivamente definiti insieme al Responsabile della struttura. è responsabile degli atti di sua competenza ed in particolare rileva le immagini, controlla il corretto funzionamento delle apparecchiature a lui affidate e attua programmi di verifica e controllo a garanzia della qualità secondo indicatori e standard predefiniti dalle leggi in vigore. Il laureato in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia deve possedere anche una adeguata formazione in materia di protezione dalle radiazioni ionizzanti.

        ________________________________________________________


Carissimi Colleghi

 

Il Riconoscimento di una professione passa anche e soprattutto dall’ aggiornamento e dallo scambio di conoscenza tra le diverse realtà lavorative, dalle sedi periferiche alle grandi strutture Ospedaliere e Universitarie , dai corsi di aggiornamento, dalla formazione in generale. Nella società della conoscenza, il mercato globale e lo sviluppo delle nuove tecnologie hanno imposto ed impongono continuamente la diffusione in ambito lavorativo di standard professionali sempre più elevati. Per rispondere all’innalzamento delle competenze e delle qualifiche richieste diventa indispensabile porre in atto azioni formative specifiche, in grado di ridurre i rischi e aumentare le aspettative di vita delle persone. In questo contesto la formazione professionale ha una posizione di rilievo, in quanto risorsa decisiva per il miglioramento del Professionista, quindi di garanzia della persona. La formazione professionale facilita tra l’altro l’arricchimento del curriculum formativo, in particolar modo, coloro che debbono affrontare il difficile percorso dei concorsi, degli avvisi in generale, il passaggio di fascia, ecc.. Il percorso formativo di un gruppo è legato anche allo sviluppo economico al raggiungimento della piena occupazione e alla promozione dell’inclusione sociale, la cui forza si fonda sulla sua compattezza, soprattutto nei momenti più critici e sulle questioni più delicate da affrontare. La compattezza ci permette di avere un confronto chiaro, schietto, a volte molto duro, ma onesto, trasparente e costruttivo per il bene della categoria a cui apparteniamo o che rappresentiamo. La compattezza può consentirci di raggiungere grandi ed importanti traguardi, lottando insieme. Per la realizzazione dei propositi appena accennati, si ritiene fondamentale almeno il conseguimento dei titoli universitari legalmente riconosciuti. Siamo convinti che passando dal coinvolgimento di “ 'pochi “ a quello di “ molti “ (nel tempo speriamo di arrivare a 'tutti'), potremo supportare il grande cambiamento in atto all'interno delle ASL di appartenenza, nelle Cliniche e Studi privati, nelle Università e, insieme, contribuire alla progettazione, realizzazione e verifica dei processi formativi dei futuri TSRM per un salto di qualità di tutta la professione. Laureati con la “ L “ maiuscola , quindi intellettuali, in quanto portatori di conoscenze, competenze e capacità professionali.

All’uopo si allegano i bandi dei master Universitari , che da undici anni coordino presso il Polo Didattico di Rieti con l’autorizzazione della Università di Roma Sapienza a cui si sono rivolti circa 800 colleghi con provenienza da tutte le regioni italiane sobbarcandosi immense spese, pur di conseguire un titolo universitario fondamentale . Pertanto, se condividete le finalità e la macro architettura del progetto, e siete interessati, sono a vostra completa disposizione .

Vi allego i bandi dei master.

Antonio

 

Direttore Didattico

Corso di Laurea in TSRM

Master di 1 e di 2 Livello

Coordinatore UOC Radioterapia

Dott Antonio Fasciolo

Antonio.fasciolo@uniroma1.it

0746 278208


ALLEGATI


contatti utili:

Coordinatore Attività Professionalizzanti:
TSRM Dr. Antonio Fasciolo -
antonio.fasciolo@uniroma1.it

________________________________________

 

 

Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica
e
delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione
della Provincia di Rieti
p.iva 90001780577


 
Developed by Cristian Fortuna

 

 
  Site Map